Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi, per maggiori informazioni clicca sul bottone "Maggiori Informazioni". Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. Maggiori informazioni

Riqualificare la casa con gli incentivi statali e i sistemi Olimpia Spendid

Vuoi migliorare l’efficienza energetica della tua casa? Approfitta degli incentivi statali e scegli la soluzione completa di Olimpia Splendid, con pompe di calore e terminali d’impianto a basso consumo ed elevato comfort
Come migliorare l’efficienza
La sostituzione della caldaia con una pompa di calore è il primo passo per migliorare l’efficienza della propria casa e raggiungere, molto frequentemente, anche i requisiti più stringenti previsti dagli ultimi incentivi. Tuttavia, se il nuovo impianto a pompa di calore è inserito all’interno di un edificio con un debole isolamento (es. assenza di cappotto) e/o dei terminali con funzionamento ad elevata temperatura (es. radiatori), l’efficienza complessiva del sistema potrebbe essere penalizzata. Olimpia Splendid propone quindi una soluzione completa, con pompa di calore abbinata a terminali del tipo ventilradiatori, per ridurre sensibilmente i consumi di casa, sfruttando i diversi incentivi statali in vigore (Bonus Casa 50%, Ecobonus 65% e Superbonus 110%).
Gli incentivi statali rappresentano un’occasione unica per riqualificare la propria casa, migliorando contemporaneamente comfort ed efficienza.


Pompe di calore ad elevata efficienza ed accumulo
I diversi climi determinano una differente distribuzione del carico termico e frigorifero all’interno degli edifici ed uno specifico comportamento delle pompe di calore. Le soluzioni Sherpa di Olimpia Splendid offrono diverse configurazioni, appositamente studiate per garantire in ciascuna zona climatica di riferimento la massima efficienza (fino alla classe A+++).

Inoltre, si distinguono per una tecnologia brevettata: un doppio circuito frigorifero che consente di raffrescare, riscaldare e produrre acqua calda sanitaria fino a 75°C in contemporanea e in modo autonomo, ovvero senza bisogno di caldaia né solare termico. Si tratta di un’innovazione che migliora il comfort e incrementa ulteriormente l’efficienza, in presenza di un impianto fotovoltaico: le pompe di calore Sherpa con tecnologia Aquadue sono infatti dotate di un contatto fotovoltaico che consente di aumentare l’autoconsumo dell’energia prodotta dallo stesso, immagazzinandone la sovraproduzione. Questo permette di ridurre la quantità di energia elettrica da acquistare dalla rete, anche nei momenti in cui l’irraggiamento solare è assente.

Basso consumo, design e silenziosità per i terminali d’impianto
Per sfruttare al meglio l’efficienza della pompa di calore, Olimpia Splendid propone un impianto abbinato a terminali del tipo a ventilradiatori che, grazie al funzionamento a basse temperature (circa 45°C contro i 65/70°C dei radiatori), garantiscono il comfort in modo altamente efficiente e veloce. Inoltre possono essere installati in sostituzione dei vecchi terminali, evitando importanti interventi edilizi. I ventilradiatori Bi2 di Olimpia Splendid sono soluzioni con un’estetica minimale (spessori ridotti fino a 12,9 cm), premiata a livello internazionale e disegnata appositamente per l’ambito residenziale. Si distinguono inoltre per la massima silenziosità, ottenuta grazie ad una tecnologia brevettata: un pannello radiante tubolare, in aggiunta alla batteria, che rende possibile il funzionamento statico del ventilradiatore (ventilatore spento) per una completa assenza di rumore.

Riscaldamento e raffrescamento con un unico terminale?
Le potenzialità di un impianto in pompa di calore abbinato a ventilradiatori possono incrementare ulteriormente. Qualora siano previsti interventi edilizi più importanti, come il rifacimento completo della rete di distribuzione, è possibile rendere l’impianto compatibile con l’uso di acqua refrigerata e utilizzare i ventilradiatori anche in modalità raffrescamento.